logotype

LABirinti Festival - Cartella stampa


 pdf  Circoscrizione 5 - Comune di Torino

«Il valore della cultura è, per noi, decisamente importante: in un momento economicamente difficile, dove i fondi per il sociale vanno riducendosi, è necessario che gli enti e la politica si facciano carico di azioni culturali grazie soprattutto all’appoggio delle associazioni - spiega Antonio Ciavarra, Coordinatore della Commissione Cultura della Circoscrizione 5 – Riunire più  talenti provenienti da tutta Italia, insieme a personalità già affermate in ambito culturale, non è solo una idea affascinante ma una necessità. Con la Cultura cresce una comunità, un insieme, un territorio, cresce e progredisce l’essere umano»

 

 pdf  Open 011

«L’Open 011 non è solo un semplice ostello, ma anche foresteria e centro culturale, progettato per sviluppare e facilitare l'incontro tra culture, accogliere gruppi di giovani e singoli, incontrare e realizzare i  progetti della Città e delle sue associazioni.»

 

 pdf  A mia immagine

«“Epimeleiaheautoù” in greco antico significa “cura del sé”, una pratica quotidiana per le donne e gli uomini del mondo classico. Ma era anche un valore fondamentale per una società che sapeva far coincidere il benessere fisico con quello psichico, il benessere proprio con quello altrui.»

 

 pdf  Installazione artistica FANNIDADA

«Labirinti Festival è un evento basato sull’interazione tra la scrittura e le persone. Il duo di artisti Davide Giaccone e Fanni Iseppon, fannidada, realizzeranno, nel corso dell’evento, un esperimento artistico volto a documentare proprio questo aspetto di interazione.»

 

 pdf  KALANTARI Sepid Nour: AMINA

 KALANTARI Sepid Nour AMINA  «Il nostro racconto è un viaggio nella condizione femminile delle donne africane, sia nel luogo d’origine, sia come emigrate in Piemonte e in Italia. Il paese d’origine della nostra protagonista è il Camerun, dove, nonostante il divieto dello stato all’infibulazione, la tradizione impone ancora nelle tribù questo atroce gesto nei confronti delle giovani donne.»

 

pdf  KALANTARI Sepid Nour: L’angelo e la cometa

 KALANTARI Sepid Nour ANGELO COMETA  «Raccontare la cultura sonora dell’Afghanistan, attraverso le sue canzoni folkloristiche, ci porta a conoscerne la ricchezza, che affonda le radici nelle tradizioni indù, pakistana e iraniana. Ascoltiamo anche preziose testimonianze da Vienna, la città della musica, dove gli autori delle canzoni sono considerati artisti di professione.»

 

pdf  KALANTARI Sepid Nour: Ranghin Kaman

 KALANTARI Sepid Nour RANGHIN KAMAN  «Una giovane artista, Sara, vive il peso della condizione di donna in Iran, cercando di proteggere la piccola Laila, sua figlia dall'incubo di quel velo scuro che l'avvolge. Una dolce poesia alla scoperta del colore attraverso l'amore.»

 

 

 


comune logo  fuoriasse Circoscrizione

Festival

COMERAGGIUNGERCI

AUTORI
EDITORI
SPONSOR

LABPAROLE

LABFOTO

2021  © Cooperativa Letteraria  globbers joomla templates